CANONE TV: parte un altro progetto per aiutare i consumatori | Tuttoconsumatori - CNCU

 
03.08.2016

CANONE TV: parte un altro progetto per aiutare i consumatori

Proseguono le richieste d'aiuto dei consumatori sul canone Rai e, come era prevedibile, con l'arrivo delle prime bollette con l'addebito del canone non manca la confusione: non solo, infatti, hanno ricevuto la richiesta di pagamento anche coloro che avevano presentato l'autocertificazione prima del 16 maggio, ma gli importi non corrispondono in tutti i casi alle previsioni (51,03 euro invece dei 70 previsti)

Per fare chiarezza su questa situazione e fornire assistenza ai consumatori è partito il progetto di consulenza e informazione “Canone tv in bolletta. Assistenza ai consumatori”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi della legge 388/2000 art. 148 e realizzato dalla Unione Nazionale Consumatori insieme a Udicon.
Per i prossimi 12 mesi, il progetto assisterà i consumatori attraverso sportelli fisici e online su tutto il territorio, oltre naturalmente ad informare i cittadini sulle novità di questo periodo di transizione.

Il canone Rai nella bolletta elettrica, infatti, è stato introdotto dalla legge di Stabilità 2016 per ovviare alla forte evasione diffusa tra i cittadini; il pagamento, pari a 100 euro, è rateizzato e inserito in una voce apposita della bolletta elettrica.

Ricordiamo che il canone televisivo ordinario è un’imposta legata al possesso di un apparecchio televisivo, ossia di un apparecchio in grado di ricevere, decodificare e visualizzare il segnale digitale terrestre o satellitare, direttamente o tramite un decoder o sintonizzatore esterno.

Dal 1° gennaio 2016, la detenzione di un apparecchio si presume nei confronti dei titolari di utenza di fornitura elettrica ad uso domestico. E’ possibile superare questa presunzione inviando un apposito modello di dichiarazione all'Agenzia delle Entrate.

Per maggiori informazioni vai sul sito dell'Agenzia delle entrate o contatta gli esperti dell'Unione Nazionale Consumatori all'indirizzo canonetv@consumatori.it  (www.consumatori.it) e Udicon: canonetv@udicon.org  (udicon.org/canonetv)

Numero verde 800 305 503