Fisco: l'Agenzia delle Entrate si fa social e sbarca su FB | Tuttoconsumatori - CNCU

 
25.07.2016

Fisco: l'Agenzia delle Entrate si fa social e sbarca su FB

L'Agenzia delle Entrate avvia un nuovo canale di comunicazione con i cittadini attraverso la propria pagina Facebook e sceglie di farlo con un tema di stretta attualità: il canone tv in bolletta elettrica.

Sarà possibile, attraverso il messenger di Facebook, porre i propri quesiti:  la risposta arriverà entro 24 ore o entro 5 giorni qualora richieda un maggior approfondimento.

Inoltre, l’Agenzia ha anche pubblicato sulla sua pagina FB le FAQ sul canone RAI, così come suggerito dagli utenti. L'iniziativa ha riscosso grande successo con oltre 7mila like sulla pagina  e 37mila persone raggiunte nei soli primi 4 giorni dal lancio del nuovo servizio.

In una nota stampa dell’Agenzia si legge che, grazie all’iniziativa sul canone RAI, la Pagina ha registrato 22mila visualizzazioni, di cui 7,5mila il giorno del debutto (18 luglio), le persone raggiunte complessivamente sono state 37mila, mentre i video postati dall’Agenzia sono stati visti 15mila volte e sui post pubblicati non sono state registrate reazioni negative tramite emoticons, ma solo “like” e “wow” (1.900 in totale).

Il trattamento dei dati personali degli utenti risponderà, comunque, alle policy in uso sulla piattaforma Facebook
, mentre i dati sensibili postati in commenti o post pubblici verranno rimossi.
Le informazioni scambiate non saranno utilizzate per altri scopi, ma serviranno solo per aiutare e indirizzare i contribuenti nella soluzione dei loro quesiti.

L'Agenzia dunque, si pone l'obiettivo di "svecchiare" le procedure della Pubblica Amministrazione grazie alla tecnologia: infatti, oltre alla pagina FB era già presente su Twitter e su YouTube
Con questo ulteriore passaggio, però, sottolineano le Entrate, "l'account non diventa solo un modo per informare il cittadino sulle novità fiscali, ma un inedito canale a due direzioni con cui Fisco e contribuente possono interagire direttamente attraverso la tastiera del pc o lo schermo dello smartphone".