Ue: vieta per i vini la pubblicità di effetti benifici sulla salute | Tuttoconsumatori - CNCU

 
03.04.2012

Ue: vieta per i vini la pubblicità di effetti benifici sulla salute

Il regolamento comunitario mira a tutelare il consumatore da informazioni scorrette e non veritiere che riguardano le indicazioni nutrizionali e di salute dei prodotti alimentari. Sui vini sono, pertanto, vietate pubblicità che mostrano effetti benefici sulla salute, suggerendo temporanei benefici per lo stomaco e limitati effetti negativi sul benessere fisico, grazie ad esempio ad una ridotta acidità. Visti i pericoli di dipendenza e e abuso dato dall'alcool, lo scopo è quello di evitare di inflienzare o connotare positivamente una abitudine al consumo