Intesa CNCU e UNI per migliorare qualita’ e sicurezza di prodotti e servizi | Tuttoconsumatori - CNCU

 
18.10.2011

Intesa CNCU e UNI per migliorare qualita’ e sicurezza di prodotti e servizi

Il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU) e l’Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI) hanno siglato oggi un protocollo di intesa finalizzato ad avviare, promuovere e consolidare un dialogo sistematico volto alla realizzazione di progetti comuni e che dia voce alle esigenze dei consumatori nel processo di elaborazione delle norme volontarie in settori di particolare interesse consumeristico.

Ogni giorno, infatti, i consumatori si fidano di una norma UNI per valutare se gli occhiali da sole sono davvero protettivi, un filtro solare efficace oppure se un’automobile può ritenersi sicura. Ciò significa che l’attività dell’UNI ha un forte impatto nella vita quotidiana di ogni singolo consumatore che, a salvaguardia dei propri acquisti, si affida alle certificazioni e agli standard di qualità dichiarati dai produttori.

È chiaro che con questo accordo CNCU e UNI rispondono alle sollecitazioni espresse dal Parlamento Europeo, un anno fa, a garantire la massima partecipazione degli stakeholders nel processo europeo di normazione. Ciò è reso ancor più evidente dalla politica UE del Nuovo Approccio, secondo la quale il legislatore europeo definisce i principi cardine a protezione dei diritti fondamentali dei cittadini, in particolare a tutela della qualità, salute e sicurezza dei cittadini, rimandando alla normazione tecnica la definizione consensuale degli aspetti tecnici.

 Il protocollo prevede diversi piani di collaborazione, dalla formazione sul campo, all’aggiornamento continuo, ma soprattutto quello di promuovere la partecipazione delle associazioni dei consumatori del CNCU al processo normativo svolto dalle Commissioni Tecniche UNI.