Chi siamo | Tuttoconsumatori - CNCU

 

Il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti (CNCU), organo rappresentativo delle associazioni dei consumatori e degli utenti a livello nazionale, è stato istituito con la legge 30 luglio 1998, n° 281, confluita nel Codice del consumo (decreto legislativo n.206/2005).

I compiti assegnati dal legislatore al Consiglio sono finalizzati a contribuire al miglioramento e al rafforzamento della posizione del consumatore/utente nel mercato.

Il Consiglio ha sede presso il Ministero dello Sviluppo Economico (Dipartimento per le imprese e l’internazionalizzazione – Direzione Generale per il Mercato, il Consumatore, la Vigilanza e la Normativa Tecnica) ed è presieduto dal Ministro o da un suo delegato.

 Il CNCU dura in in carica tre anni e attualmente svolge il proprio mandato in base al DPCM del 10 luglio 2015.

Ad oggi, è composto dalle associazioni dei consumatori riconosciute secondo i criteri stabiliti dall'art. 137 del Codice del Consumo (D.lgs 206/2005) e da un rappresentante designato dalla Conferenza unificata di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

Il Consiglio invita alle proprie riunioni rappresentanti delle associazioni di tutela ambientale riconosciute e delle associazioni nazionali delle cooperative dei consumatori. Può altresì invitare rappresentanti di enti e organismi che svolgono funzioni di regolamentazione o di normazione del mercato, di categorie economiche e sociali interessate, di pubbliche amministrazioni competenti, nonché esperti delle materie trattate.

 

News

>> Al via il bando per la gestione del Centro nazionale della rete Ue per i consumatori

Parte il 4 aprile 2014 la procedura di selezione per individuare tra le associazioni nazionali dei consumatori, il soggetto che svolgerà le funzioni di centro nazionale delle rete europea per i consumatori ECC-NET nel triennio 2015-2017.

 

>> Conciliazioni paritetiche: al via il nuovo bando per i contributi alle associazioni dei consumatori

E’ online il Secondo Bando “richieste di contributo per le conciliazioni paritetiche” rivolto alle Associazioni dei consumatori che hanno assistito i consumatori a titolo gratuito

 
 
Educazione finanziaria. E' online il portale 'Quello che conta'
Educazione finanziaria. E' online il portale 'Quello che conta'

E' online la prima versione del portale pubblico di educazione finanziaria, assicurativa e previdenziale 'Quello che conta', frutto del lavoro del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria guidato da Annamaria Lusardi.

[17.04.2018]
Modem Libero: atteso il pronunciamento dell’AGCOM. Nel frattempo, ogni cittadino può chiedere il rimborso!
Modem Libero: atteso il pronunciamento dell’AGCOM. Nel frattempo, ogni cittadino può chiedere il rimborso!

Prosegue la Campagna Modem Libero del Movimento Difesa del Cittadino in attesa del provvedimento dell'Autorità per le Comunicazioni sulll' attuazione in Italia del regolamento Europeo 2120/15 sulla Net Neutrality.

[17.04.2018]