Competenze e compiti | Tuttoconsumatori - CNCU

 
Competenze e compiti

/Competenze e compiti

I compiti del CNCU, definiti dall’art. 136 del Codice del consumo (decreto legislativo 206/2005), sono principalmente di tipo consultivo, propositivo e promozionale dei diritti dei consumatori e degli utenti

Compiti di carattere consultivo: il Consiglio esprime pareri sugli schemi di disegni di legge del Governo, nonché sui disegni di legge di iniziativa parlamentare e sugli schemi di regolamenti che riguardino i diritti e gli interessi dei consumatori e degli utenti.

Compiti di promozione della tutela del consumatore: il Consiglio formula proposte, promuove studi, ricerche e conferenze sui problemi del consumo e dei diritti dei consumatori, elabora programmi per la diffusione delle informazioni, favorisce iniziative volte a promuovere il potenziamento dell’accesso ai mezzi di giustizia.

Il Consiglio non ha un contatto diretto con i cittadini: questa è una prerogativa delle associazioni   dei consumatori, che, raccolte le esigenze dei consumatori sul territorio, possono confrontarsi in Consiglio su problematiche di tutela a livello nazionale